Come progettare un bagno rilassante per la casa

Come progettare un bagno per la casa rilassante Il bagno è uno dei luoghi più frequentati della casa. Dalla doccia, all’igiene dentale, alla spazzolatura e allo styling dei capelli, probabilmente trascorri molto tempo nel tuo bagno. Le persone spesso dimenticano il bagno quando si tratta di design e tendono a concentrarsi prima su stanze, cucine e bagni. Detto questo, con alcuni tocchi speciali, il tuo bagno può fungere da spa domestica e da rifugio rilassante. Ottieni il massimo dal tuo bagno e trasformalo in un luogo in cui ti piace passare il tempo con questi suggerimenti.

Psicologia del colore

Quando si progetta il proprio bagno, è utile considerare la “psicologia del colore“. Diverse combinazioni di colori evocheranno un insieme unico di stati d’animo ed emozioni. Scegliendo con saggezza la tua combinazione di colori, puoi impostare il tono per l’intera stanza. I blu, i verdi e i grigi chiari sono noti per essere calmanti e scelte eccellenti per il tuo bagno. Evita i colori sgargianti come il rosso e l’arancione, che avranno l’effetto opposto sul tuo umore. Gli esperti nella progettazione e installazione di bagni possono aiutarti a creare un design con i colori scelti per gettare le basi per la tua oasi di tranquillità.

Luce naturale

Incorpora quanta più luce naturale possibile nel tuo bagno. È molto più rilassante e rilassante della luce artificiale. Resisti alla tentazione di installare lampade fluorescenti aggressive nel tuo bagno poiché hanno dimostrato di essere dannose per gli occhi e ti fanno sentire stanco. Fanno anche sembrare lo spazio clinico, che è l’opposto di quello che stai cercando. Se non puoi aggiungere finestre o ingrandirle, ci sono alcuni trucchi per aggiungere luce naturale. Le superfici bianche rifletteranno la luce naturale dalle finestre, così come gli specchi e gli eventuali pannelli di vetro. Usandoli in tutto il tuo spazio, difficilmente avrai bisogno di usare le tue luci reali. Considera di mettere le luci su un dimmer, in modo da creare un’atmosfera la sera quando fai il bagno o usa invece le candele.

Una spa in casa

se il budget lo permette prova a montare una vasca idromassaggio Hafro o di un’altra marca come Jacuzzi o Treesse. L’idromassaggio regala ore di relax durante la giornata e può essere condiviso anche con altre persone. Al giorno d’oggi se lo spazio lo permette è possibile installare anche saune e bagno turco, mentre per bagni ridotti si possono montare le docce multifunzione con getti d’acqua e cascatelle.

Usa le piante e i fiori

Porta l’esterno e crea un’oasi nel tuo bagno con alcune piante grandi e frondose. Ancora una volta, vuoi evitare quella sensazione clinica nel tuo bagno e invece farlo sentire a tuo agio. Dovrai scegliere piante che si comportano bene in condizioni di elevata umidità, ma che non hanno bisogno di un’enorme quantità di luce solare. Puoi utilizzare anche piante e fiori finite, ricordati pero’ di eliminare di tanto in tanto la polvere che si accumula.

Porta un po’ di musica

Non dimenticare gli effetti terapeutici della terapia del suono quando si tratta del tuo bagno. Che tu ti stia godendo un bagnoschiuma, una doccia purificante o semplicemente coccolandoti con una maschera per il viso, ascolta una melodia rilassante per creare un’atmosfera rilassante. Quando progetti il ​​tuo bagno, puoi installare altoparlanti Bluetooth impermeabili in modo da poterli collegare e ascoltare le tue playlist preferite. La musica aiuta a ridurre l’ansia e ad alleviare lo stress dopo una dura giornata. Ti farà sentire felice e positivo. Essere in grado di ascoltare le tue canzoni preferite ti farà venire voglia di trascorrere ancora più tempo immergendoti nella vasca da bagno nel tuo piccolo rifugio a casa.

Articolo in collaborazione con IdromassaggioDoccia.it